La serie di suggerimenti pratici che segue potrebbe essere utile a chi vive la mobilità ridotta, infortunato, o ai suoi conoscenti, in entrata o in uscita dall’Isola.

Viaggiare sicuri e senza troppi problemi, per chi ha difficoltà motorie e intende utilizzare il traghetto Mobylines-DREA da Olbia a Genova e ritorno, è molto importante.

La mobilità ridotta avvolte è solo temporanea  o si presenta in varie circostanze.

Un piccolo incidente, una gravidanza oppure qualcosa di più. Qualunque sia il motivo, chi dovesse utilizzare il traghetto e arrivasse con la propria macchina decidendo di lasciare la vettura parcheggiata nei pressi del porto, puo’ chiedere al personale di banchina l’autorizzazione per portare il bagaglio fino alla poppa.

E’ consigliabile allertare il personale di bordo o dagli uffici, quando possibile, qualche giorno prima della partenza. In base alle normative vigenti, la compagnia deve dare assistenza sul traghetto ma se gli uomini e le donne  in servizio con Mobylines  non sono troppo occupati con le code e con la biglietteria è possibile usufruire di nuovi vantaggi.

Sono infatti disponibili ad andare ben oltre le loro mansioni, ma è necessario avvisare con largo anticipo per usufruire del supporto extra, del buonsenso individuale e soprattutto dell’assenza di stress da imprevisto.

Sulla tratta che collega Olbia con Genova e Genova con Olbia, attualmente è operativa la nave DREA Mobylines .

Anche questa come la nave AKI è dotata di cabine,  ascensori e bagni accessibili. Per quanto riguarda il porto ligure è da notare che è servito con dei taxi muniti di pedane avanzate, il cosiddetto taxi blu.

Queste vetture possono portare passeggeri anche con carrozzina elettrica. Dal centro prenotazioni taxi genovesi, informano che le tariffe sono più alte di quelle stabilite per le corse normali e che è meglio riservare la macchina chiamando con 2 giorni di anticipo allo 010 5966.

Tutti i passeggeri in imbarco sulle navi della Mobylines sono tenuti a comunicare i dati relativi alle proprie necessità in fase di prenotazione anche al numero unico. Il numero della biglietteria olbiese, lo 0789 204013, presente all’Isola Bianca, può comunque rivelarsi utile ma è da contattare preferibilmente la mattina, in alternativa è possibile chiamare anche lo 0789 23572.

Per organizzare un piano di marcia regolare, ad Olbia e per utilizzare i mezzi preposti dall’Aspo e dai Servizi Sociali e’ possibile informarsi chiamando il numero 0789 553852.

Fabrizio Scardovi
Photo Credit

Tags:GenovaMobilità RidottaMobylinesOlbia

 

Fabrizio Scardovi
Religion Journalism with a Yachting & Sea Transport touch!

SIMILAR ARTICLES

0 287

0 173

NO COMMENTS

Leave a Reply